Università degli Studi di Palermo

Prof. Maurilio Caracci

Corso di Laurea in Scienze della comunicazione e Diploma Universitario in Tecnica Pubblicitaria

Materia: Marketing

Libri di testo e dispense utili al completamento del programma

Parte speciale sul web marketing - note


Il piano marketing on line

  • Analisi domanda e offerta, concorrenti diretti e indiretti, concorrenti fisici o telematici, concorrenti facilmente o difficilmente accessibili al target.
  • Obiettivi: immagine, vendita prodotto o servizio, ricerca clienti, supporto clienti acquisiti (fornendo informazioni e supporto tecnico), test di prodotto o comunicazione, Intranet riservata a rivenditori con gestione ordini, cataloghi, listini interni.
  • Target: tipologia, bisogni e desideri.
  • Strategia: prodotto/servizio, prezzi, distribuzione, comunicazione (tradizionale, banner, motori di ricerca).
  • Indicazione dei tempi
  • Controllo dei risultati

Iter preferibile per la pubblicazione di un sito

  • Identikit dell'azienda
  • Dialogo con i responsabili aziendali
  • Rilevazione problematiche organizzative ed aziendali
  • Analisi rischi ed opportunità
  • Progettazione, pubblicazione e verifica del sito
    • Progetto generale
    • Diagramma di flusso
    • Progetto home page
    • Progetto pagine interne
    • Sviluppo dei link
    • Prova off line su differenti browser (MS Explorer, Netscape, Opera)
  • Pubblicazione
  • Prova on line (www.websitegarage.com)
  • Inserimento nei motori di ricerca ed attuazione di altre forme di pubblicizzazione del sito

Consigli per la progettazione

  • "Pensare da navigatori"
  • Coerenza, originalità e semplicità
  • Compatibilità - non eccedere con l'inserimento di script che prevedono dei plug-in aggiuntivi (java, flash, PDF) e prevedere anche una versione solo in html
  • Maggior numero di informazioni nella home page
  • Massimo 4-5 livelli
  • Esistenza di una mappa per il navigatore
  • Ottimizzazione, in particolare delle immagini
  • Per l'e-commerce: adozione di un server sicuro, esaustività delle spiegazioni sul prodotto/servizio e sulle condizioni contrattuali, trasparenza dei prezzi e dei metodi di pagamento e spedizione, eventuale carrello elettronico semplice da usare
  • Instaurazione metodi di gestione del ritorno dell'informazione (e-mail) e di analisi statistica (cookies e controllo degli accessi)
  • Motivazione al ritorno sul sito (invitare ad inserire un bookmark, comunicare aggiornamenti, etc.)

Tipi di motori di ricerca

(N.B. dal sito www.copernic.com è possibile scaricare un software molto pratico e semplice da usare, che facilita le ricerche. Ad esempio, consente di salvare i risultati, evita i doppioni, consente di selezionare i motori)

Come avviene la ricerca?

  • Con parole chiave (n.b. la ricerca può avvenire con operatori booleani. Esempio: search joyce and ulisse)
  • Con frasi di parole chiave. Esempio: search "tutti si voltarono a guardar Franti"
  • Con nome di dominio (www.rcec.net) o di settore (www.pubblicita.it)

Vai alla home page
Sito di Maurilio Caracci,
consulente e docente di
marketing e comunicazione
aziendale

Vai alla pagina:
Consulenza, Contatto,
Didattica
,
Home

Visitatori: